Tutte le classi delle Elementari e dell’iInfanzia che aderiscono al progetto “Amici Speciali- edizione I” sono invitate a partecipare all’iniziativa “Un Mosaico di classe!” le cui modalità d’iscrizione sono spiegate nel video qui sotto e nelle ultime pagine del libretto. In occasione del 2 aprile 2017, Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, verrà inaugurata una mostra dei lavori creativi delle scuole che hanno aderito e ci sarà una bella sorpresa per i lavori più originali e fantasiosi. Ricordiamo che la scadenza per inviare le foto e i dati della classe a segreteria@autismohelp.it è fissata per il 15 marzo 2017.

Stampa

Venerdì 2 dicembre 2016 a Peveragno, presso i locali del Circolo Pensionati (via Vittorio Veneto, 29 – edificio della Scuola Media), si terrà un incontro sulla tematica dell’Autismo.
All’evento interverranno;
- dr. Maurizio Arduino, responsabile del Centro Autismo e Sindrome di Asperger (C.A.S.A) di Mondovì
- dr. Paola Banchio, dirigente dell’Istituto Comprensivo Chiusa di Pesio – Peveragno
- Eralda Loser, presidente dell’associazione Autismo Help Cuneo Onlus
- Erica Marabotto, vicepresidente di Autismo Help Cuneo Onlus e autrice del libro “Amici Speciali”
- Claudia Vignolo, autrice del Libro “Solo con gli occhi”
In occasione dell’incontro si terrà la presentazione delle opere editoriali di alcuni relatori;
- “Il bambino che parlava con la luce” di Maurizio Arduino
- “Amici Speciali – Quando la buona scuola supera le barriere della disabilità” di Erica Marabotto, opera edita in esclusiva per Autismo Help Cuneo Onlus
- “Solo con gli occhi – la forza di una mamma” di Claudia Vignolo
Durante la serata sarà inoltre messo in visione materiale utilizzabile nelle attività didattiche e laboratoriali dedicate ai bambini autistici.
L’evento è promosso e organizzato dalla Biblioteca Civica di Peveragno con il patrocinio del Comune di Peveragno.
Per informazioni; tel. tel. 0171 338231 – bibliotecadipeveragno@virgilio.it

Stampa

Venerdì 21 ottobre si è tenuto l’incontro “Amici speciali – quando la buona scuola supera le barriere della disabilità“.

L’associazione Autismo Help Cuneo Onlus desidera ringraziare quanti con il loro impegno hanno permesso la realizzazione di questo importante progetto in particolare il CSV, il Politecnico di Mondovì, Il Sindaco Dott. Stefano Viglione per l’incondizionato sostegno.

Il nostro cuore non può dimenticare chi ha creduto in noi permettendoci di ottenere il patrocinio del Miur, l’On. Chiara Gribaudo e gli onorevoli Mino Taricco e Patrizia Manassero che ci hanno sostenuto con entusiasmo.

Un particolare abbraccio a tutto il personale del CASA che oltre la vicinanza ci ha fornito la propria competenza in questo viaggio alla scoperta delle possibilità chi i bambini e ragazzi possono avere.

Da sempre vicino a noi e alle nostre famiglie il Dott. Arduino, la Dott.ssa Vinai e L’insegnante Nadia Mellano, nei loro interventi hanno evidenziato quanto gli educatori possano influenzare la futura vita adulta dei nostri ragazzi gettando i semi per lo sviluppo di autonomia e abilità che sbocceranno dando frutti maturi in tutto il percorso di vita.

Ringraziamo Erica Marabotto che ha ideato e realizzato il nostro libretto rendendolo fruibile a tutti le competenze maturate nel corso di tanti anni di lavoro e studio da parte di esperti e genitori.

Per vedere o rivedere tutti gli interventi e la presentazione video animata del progetto Amici Speciali visitate il nostro canale di YouTube di Autismo Help Cuneo.

Si ricorda alle classi che parteciperanno all’iniziativa “Un Mosaico di classe!” che la scadenza per la presentazione degli elaborati è fissata per il 15 marzo 2017, con modalità descritte all’interno del libretto. Per informazioni potete inviare una mail a: segreteria@autismohelp.it.

Eralda Loser - Presidente Autismo Help Cuneo Onlus

Stampa

Venerdì 21 ottobre, a Mondovì presso l’aula del Politecnico di Mondovì alle ore 16:15, l’associazione di volontariato AUTISMO HELP CUNEO ONLUS organizza la presentazione del volume “Amici speciali, quando la buona scuola supera le barriere della disabilità”, realizzato in collaborazione con il CSV Società Solidale. Intervengono all’incontro; il dott. Maurizio Arduino, la dott.ssa Francesca Vinai e l’insegnante di sostegno Nadia Mellano.

Questo progetto nasce dal bisogno di sensibilizzare le persone sul tema dell’Autismo, partendo dall’età più tenera della vita: l’infanzia. Per questo grazie all’aiuto di genitori e insegnanti ha deciso di promuovere e realizzare un libro dedicato ai bambini della Scuola materna e della Scuola primaria che accolgono in classe, a inizio anno, un bambino con disturbo dello spettro autistico. L’idea è nata dal bisogno essenziale di conoscere e soprattutto saper spiegare nel modo corretto e facile il problema dell’Autismo.

Il contenuto del volume si pone l’obiettivo di spiegare con parole semplici, adatte per un bambino di 4/6 anni, “chi è” il suo compagno e “perché” si comporta in modo a volte così “bizzarro”, grazie all’aiuto di immagini illustrate che catturano l’attenzione del bambino e ne fanno comprendere meglio il significato delle parole. Il libretto è uno strumento pratico ma efficace che ha lo scopo di supportare gli insegnanti nell’inserimento del bambino all’interno della classe, ma non solo; l’opuscolo illustrato che il bambino riceverà lo potrà portare a casa e così facendo metterà a conoscenza della sua famiglia la realtà che sta vivendo.

Durante l’incontro di presentazione, a cui sono stati invitati insegnanti, genitori e educatori, verrà spiegata l’utilità e il valore aggiunto di questo strumento, con lo scopo finale di consentire una buona collaborazione e condivisione di esperienza scolastica tra bambino e insegnati e compagni.

L’iscrizione alla presentazione è gratuita ma per motivi organizzativi è obbligatoria; inviare una mail a segreteria@autismohelp.it; indicando nome, cognome, residenza e professione/ruolo.

Torna domenica 18 settembre; l’Altruismo a Tavola!

La Festa delle famiglie di Autismo Help che, grazie al contributo e l’organizzazione della proloco “Noi di S. Anna”, quest’anno si terrà nei locali ricreativi di Sant’Anna Avagnina. Come sempre, il ricavato delle offerte della giornata andrà a finanziare le attività e le iniziative per i bambini, i ragazzi e gli adulti affetti da autismo. Oltre al pranzo sociale sarà allestito un banco di beneficenza con premi e sorprese, tanta musica e una chicca per i più piccoli; l’intrattenimento teatrale dello Gnomo Aspirino! Inoltre si potrà ammirare una mostra di pittura di aspiranti giovani artisti. Per il pranzo è gradita la prenotazione … vi aspettiamo!

Stampa

Alessandra Rubiolo – Libro_VersRidotta Foto-Concerto 2016 web

L’associazione Autismo Help desidera sentitamente ringraziare le autorità e tutti coloro che hanno permesso il grande successo della manifestazione “Aspettando il 2 aprile” tenutasi al teatro Baretti di Mondovì. Un particolare ringraziamento va ai “Sixties graffiti“che hanno dimostrato grande sensibilità mettendo la loro arte al servizio di una grande opera di sensibilizzazione nei confronti delle problematiche dell’autismo.

Un grazie pertanto a tutti coloro che ci sono stati vicini e con noi hanno condiviso la preparazione di questo evento finalizzato ad aumentare la consapevolezza verso le neccessità e le grandi possibilità dei nostri ragazzi. Grazie alla generosità di tutti sono stati raccolti 2400 euro che verranno utilizzati nei diversi progetti finalizzati al recupero individuale di ogni ragazzo e alla sua integrazione nei diversi ambiti sociale, scolastico e lavorativo.

Confidiamo di avervi presto accanto in altri progetti per il bene dei nostri ragazzi.

Stampa

Venerdì 1 aprile 2016 alle ore 21.00 salirà sul palco del Cinema Teatro Baretti la storica band monregalese dei Sixties Graffiti in sostegno della nostra associazione, iniziativa realizzata in collaborazione con il CSV Società Solidale. In occasione della vigilia del 2 aprile, durante il quale ricorre la nona “Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo”, i Sixties Graffiti, che quest’anno festeggiano il loro trentesimo anno di attività, regaleranno al pubblico una serata di musica ed emozioni come solo loro sanno fare. Seguiranno gli interventi dell’educatore professionale Marco Forgione, la dottoressa Francesca Vinai e Claudia Vignolo, autrice del libro “Solo con gli occhi – la forza di una mamma”, i saluti del Direttivo dell’associazione. L’iniziativa si proporne di sensibilizzare la cittadinanza ai tanti interventi da realizzare a favore di chi è affetto da autismo e delle loro famiglie: è importante che vengano investite maggiori risorse e che venga rivolta maggiore attenzione alla precocità degli interventi e della diagnosi. In tutto questo è imprescindibile avere come punto fermo il benessere della persona e il riconoscimento dei suoi diritti, del suo essere, dei suoi desideri e dei suoi veri bisogni. Infine è fondamentale porre l’attenzione sulle ricadute che la patologia ha sui sistemi prossimali dell’individuo: nella sua famiglia e nei gruppi di appartenenza. L’Associazione Autismo Help intende confrontarsi su queste tematiche attraverso il connubio di un momento di musica e l’intervento di esperti del settore. L’ingresso è libero e a tutti i partecipanti sarà distribuito un simpatico omaggio.

12360214_569330016556813_1131695680294470236_n(1)

Grande partecipazione di pubblico sabato scorso alla sala Glislieri dove si è tenuto il concerto “Hispanicoamérica”: con il maestro Corrado Cordova e il cantante ecuadoriano Galo Cadena si sono esibiti bravissimi giovani musicisti in un repertorio di musiche e canti tradizionali del Sud America; i violinisti Luca Madeddu, Ilaria Dho ed Elisabetta Fossati, il violoncellista Pietro Roatta e il percussionista Matteo Scazzino.

Momenti di autentica emozione per gli interventi di Michelangelo Merola alla chitarra, l’alunno “speciale” del maestro Cordova che ha affrontato un impegnativo percorso di studio dello strumento con risultati sorprendenti ben oltre le aspettative.

Infine una nota di folclore andaluso con le danze ricche di pathos interpretate dalle ballerine Sarah Sanna e Simona Cuneo.

Significativo l’intervento della Dott.sa Francesca Vinai, psicologa ed educatrice, che ha sintetizzato i molteplici aspetti e le innumerevoli risorse dei soggetti autistici.

L’Associazione Autismo Help desidera ringraziare tutti i partecipanti alla serata, gli artisti, l’Academia Montis Regalis e la Scuola Comunale di Musica di Mondovì nonché il Direttore Maurizio Fornero, l‘associazione culturale Musicale Altamar, la Dott.sa Vinai e il Comune di Mondovì.

Le offerte raccolte nella serata saranno utilizzate per finanziare i progetti dell’associazione a favore dei soggetti autistici.

Cari amici,
siete invitati SABATO 19 DICEMBRE 2015, ore 21, presso la Sala Ghislieri (Oratorio di Santa Croce) a Mondovì Piazza, per il Concerto di Natale “Hispanoamerica” organizzato in collaborazione con la Fondazione Academia Montis Regalis e l’Associazione culturale e musicale Altamar.
La serata di beneficenza è a favore di Autismo Help Cuneo.
L’ingresso è libero, vi aspettiamo!
Stampa